Raccolta ingombranti

Modulo per la prenotazione del servizio

Territorio servito

Il servizio è attivo a titolo gratuito nei Comuni di Alpignano, Collegno, Giaveno, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Sangano, Trana e Venaria Reale.
Il servizio è attivo a pagamento nei Comuni di Druento, Reano, Rosta e Villarbasse.
I Comuni di Buttigliera Alta, Coazze, San Gillio e Valgioie non hanno adottato questo sistema per la raccolta degli ingombranti.

Indicazioni per i Comuni con servizio a pagamento 

La richiesta di prenotazione viene sottoposta ad una verifica preventiva in relazione all’ammissibilità dei materiali per i quali è stato chiesto il servizio. La conferma della prenotazione viene comunicata con un’apposita e-mail.
Per il ritiro degli ingombranti è necessario effettuare il pagamento di 25 € (IVA inclusa) entro due giorni lavorativi dalla ricezione della e-mail di conferma, con la quale verranno comunicati gli estremi per il pagamento. In caso contrario la prenotazione viene automaticamente annullata.
Per ritiri superiori ai 3 oggetti occorre contattare il Numero Verde (numeroverde@cidiu.it  oppure  800-011651).

Limiti di pezzi e dimensioni

È possibile registrare una sola prenotazione al giorno.
Per ogni prenotazione potrà essere inserito un massimo di 3 oggetti; gli oggetti non possono superare la lunghezza di 2,5 metri.
Nel caso di più oggetti della stessa tipologia (es. 3 sedie) possono essere prenotati come pezzo unico se impilabili o se è possibile legarli assieme (es. 3 sedie impilate, più pezzi di battiscopa messi in un unico fascio).
Nel caso di un mobile di grandi dimensioni, come un armadio, non possono essere aggiunti oggetti supplementari ed è necessario provvedere allo smontaggio in singoli pezzi (ante, spalle, ripiani, …).
È importante specificare dettagliatamente la tipologia e l’ingombro del materiale, es. non “materasso” ma “materasso a 2 piazze”, non “armadio” ma “armadio a 3 ante”, non “cucina” ma “pensile cucina”, “cassettiera cucina”, non “divano” ma “divano a 2 posti” o “divano angolare”.
Per il ritiro di specchi e lastre di vetro è obbligatorio, per motivi di sicurezza, imballarli con del cartone o con strati di pluriball.
È possibile, solo per le utenze domestiche, chiedere il ritiro di pneumatici senza cerchione nei limiti di 4 alla volta e per un massimo di 10 all’anno.

Modalità di esposizione

I rifiuti dovranno essere esposti su strada pubblica la sera prima del ritiro, corredati del numero di prenotazione, con l’accortezza di evitare ogni intralcio al transito di pedoni, cicli ed automezzi. Non verranno ritirati ingombranti posizionati in aree private, cortili, piano piloti.

Esclusioni

Sono esclusi dal servizio i rifiuti pericolosi (batterie, olii, vernici, neon, ecc…), gli inerti, fotocopiatrici e stampanti che possono essere smaltiti presso il Centro di Raccolta comunale (Ecocentro). I dolcificatori possono essere conferiti solo se privi di sali e le fioriere solo se in plastica o legno (non in materiale inerte).
Per le utenze non domestiche (attività produttive, artigianali, commerciali) è ammesso il conferimento dei soli arredi nei limiti sopraindicati.

Per esigenze di ritiro di rifiuti particolari è possibile richiedere un preventivo contattando il Numero Verde (numeroverde@cidiu.it).

Note al formulario di prenotazione online
– nel caso il sistema non inviasse l’email di conferma, non ripetete l’inserimento, ma contattate il Numero Verde 800-011651 o numeroverde@cidiu.it per la verifica della prenotazione
– al momento non è disponibile la prenotazione online per i comuni di Giaveno, Sangano e Trana.