Comune di Rivoli

I SERVIZI NEL COMUNE DI RIVOLI

Per la raccolta rifiuti il comune di Rivoli è diviso in sei zone; zona 1 BLU, zona 2 ROSSA, zona 3 VERDE, zona 4 BIANCA (centro storico), zona 5 GIALLA, zona 6 ARANCIO.

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il Centro Storico e le frazioni Tetti Neirotti e Bruere hanno la raccolta differenziata di tutte le frazioni: carta e cartone, organico, indifferenziato, imballaggi in plastica e vetro e lattine.

Nelle altre zone la raccolta domiciliare interessa: carta e cartone, organico e indifferenziato, mentre Imballaggi in plastica e vetro e lattine vengono raccolti in contenitori stradali.

Sul territorio sono collocate alcune aree condominiali condivise. In ogni Area si trovano i contenitori per la carta, per l’indifferenziato e per l’organico.
L’utilizzo delle aree condominiali condivise è limitato ai numeri civici cui sono state assegnate.

ZonalunedìmartedìmercoledìgiovedìVenerdìsabato
1 - BLUindifferenziato
organico
carta
organico
vetro/lattine (solo Tetti)
plastica (solo Tetti)
2 - ROSSAindifferenziato
organico
carta
organico
3 - VERDEindifferenziato
organico
carta
vetro/lattine (solo Bruere)
plastica (solo Bruere)
organico
4 - BIANCA
(centro storico)
organicovetro/lattineindifferenziato
organico
carta
plastica
5 - GIALLAorganicoindifferenziato
organico
carta
6 - ARANCIOorganicoindifferenziato
organico
carta
Utenze non domestichecartonevetroplastica
cartone
vetro
cartone
cartonevetro

Note

  • I contenitori del porta a porta, in comodato d’uso, devono essere esposti a bordo strada la sera precedente il giorno di raccolta (non prima delle ore 20) o la mattina entro le ore 6.00. A raccolta avvenuta devono essere ritirati nelle aree private.
  • Frequenze di raccolta domiciliare: carta e cartone settimanale, organico bisettimanale, indifferenziato settimanale, vetro e lattine (solo centro storico, Tetti Neirotti e Bruere) settimanale e imballaggi in plastica (solo centro storico, Tetti Neirotti e Bruere) settimanale.

ECOCENTRO DI VIALE RAVENSBURG

AVVISO: martedì 11 giugno 2024 riapre l’ecocentro di viale Ravensburg dopo il periodo di chiusura per manutenzione straordinaria.

L’ecocentro è il luogo in cui conferire quei rifiuti che, per tipologia o per dimensioni, non possono essere messi nei contenitori domiciliari e stradali. Uno degli ecocentri comunali di Rivoli si trova in viale Ravensburg.

Orari di apertura

Giorni e orari di apertura
GiornoOrario di apertura
Lunedì13 - 18
Martedì13 - 18
Mercoledì13 - 18
Giovedì13 - 18
Venerdì13 - 18
Sabato13 - 18
Domenicachiuso
L'ecocentro di viale Ravensburg resta chiuso nei giorni festivi.

Rifiuti conferibili
Abiti, batterie e accumulatori al piombo, bombolette spray, carta e cartone, imballaggi in plastica, macerie e altri inerti, ingombranti, lastre radiografiche, legno, farmaci, metalli, oli minerali, oli vegetali, pile esaurite, pneumatici, RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), solventi, tappi in sughero, toner, sfalci e potature, vernici, vetro e lattine.

Conferimento di pannelli fotovoltaici (raggruppamento RAEE R4) presso il Centro di Raccolta - Nota per l'utente

  1. Presso il CDR possono essere ritirati i pannelli fotovoltaici provenienti dai nuclei domestici sino ad una potenza massima di 10 kW;
  2. Se l’utente deve presentare dichiarazione al GSE di avere effettuato il corretto smaltimento dei pannelli fotovoltaici deve presentarsi presso il Centro di Raccolta con il modello previsto dal GSE precompilato (scaricabile dal sito del GSE);
  3. Il “soggetto autorizzato nella gestione dell’iter di smaltimento di Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche” è identificato con la Ragione Sociale CIDIU SPA e Partita IVA 08683840014;
  4. Il modulo verrà firmato e timbrato dal gestore del Centro di Raccolta, previa verifica della corrispondenza tra numero di pezzi indicati nel modulo e numero di pannelli consegnati;
  5. Nei soli casi in cui il Centro di Raccolta sia impossibilitato ad apporre sul documento la propria firma/timbro per accettazione del RAEE fotovoltaico, il conferitore dichiara sotto la propria responsabilità di aver smaltito i moduli fotovoltaici presso il Centro di Raccolta comunale, come previsto dal modello di dichiarazione;
  6. Non essendovi contenitori dedicati per la raccolta ed il trasporto dei pannelli fotovoltaici, gli utenti dovranno avere cura di consegnare al Centro di Raccolta i pannelli su pedana imballati con il film e fermati da reggetta, per poter permettere sia il carico che il trasporto in sicurezza;
  7. I moduli ed il materiale atto al confezionamento NON saranno disponibili presso il Centro di Raccolta, pertanto sarà cura dell’utente provvedere alla consegna dei rifiuti come da indicazioni sopra riportate.

ECOCENTRO DI VIA ASTI

L’ecocentro è il luogo in cui conferire quei rifiuti che, per tipologia o per dimensioni, non possono essere messi nei contenitori domiciliari e stradali. Uno degli ecocentri comunali di Rivoli si trova in via Asti 94/A (zona industriale di Cascine Vica).

Orari di apertura

Giorni e orari di apertura
GiornoOrario di apertura
Lunedì9 - 13
Martedì9 - 13
Mercoledì9:30 - 13 / 14 - 18
Giovedì9 - 13
Venerdì9 - 13 / 14 - 16
Sabato9:30 - 13 / 14 - 18
Domenicachiuso
L'ecocentro resta chiuso nelle festività.

Rifiuti conferibili
Abiti, batterie ed accumulatori al piombo, bombolette spray, carta e cartone, imballaggi in plastica, macerie e altri inerti, ingombranti, lastre radiografiche, legno, farmaci, metalli, oli minerali, oli vegetali, pile esaurite, pneumatici, RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), scarpe, solventi, tappi di plastica, tappi di sughero, toner, sfalci e potature, vernici, vetro e lattine.

 

Conferimento di pannelli fotovoltaici (raggruppamento RAEE R4) presso il Centro di Raccolta - Nota per l'utente

  1. Presso il CDR possono essere ritirati i pannelli fotovoltaici provenienti dai nuclei domestici sino ad una potenza massima di 10 kW;
  2. Se l’utente deve presentare dichiarazione al GSE di avere effettuato il corretto smaltimento dei pannelli fotovoltaici deve presentarsi presso il Centro di Raccolta con il modello previsto dal GSE precompilato (scaricabile dal sito del GSE);
  3. Il “soggetto autorizzato nella gestione dell’iter di smaltimento di Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche” è identificato con la Ragione Sociale CIDIU SPA e Partita IVA 08683840014;
  4. Il modulo verrà firmato e timbrato dal gestore del Centro di Raccolta, previa verifica della corrispondenza tra numero di pezzi indicati nel modulo e numero di pannelli consegnati;
  5. Nei soli casi in cui il Centro di Raccolta sia impossibilitato ad apporre sul documento la propria firma/timbro per accettazione del RAEE fotovoltaico, il conferitore dichiara sotto la propria responsabilità di aver smaltito i moduli fotovoltaici presso il Centro di Raccolta comunale, come previsto dal modello di dichiarazione;
  6. Non essendovi contenitori dedicati per la raccolta ed il trasporto dei pannelli fotovoltaici, gli utenti dovranno avere cura di consegnare al Centro di Raccolta i pannelli su pedana imballati con il film e fermati da reggetta, per poter permettere sia il carico che il trasporto in sicurezza;
  7. I moduli ed il materiale atto al confezionamento NON saranno disponibili presso il Centro di Raccolta, pertanto sarà cura dell’utente provvedere alla consegna dei rifiuti come da indicazioni sopra riportate.

RACCOLTA INGOMBRANTI

Per la raccolta degli ingombranti è possibile usufruire di un servizio di ritiro a domicilio (livello strada) attraverso il servizio di prenotazione online utilizzando il modulo su questo sito o telefonando al Numero Verde 800-011651 .

In alternativa, i rifiuti ingombranti dovranno essere portati agli ecocentri di viale Ravensburg o di via Asti.

RACCOLTA SFALCI E POTATURE

Per smaltire sfalci e potature è possibile:

  • conferirli direttamente presso gli ecocentri di viale Ravensburg o di via Asti.
  • Effettuare il compostaggio domestico, incentivato dal Comune mediante una riduzione della Tarsu del 10%, per un importo massimo di 50 euro. Per la riduzione occorre compilare e riconsegnare al Servizio Ambiente del Comune l'apposito modulo.
  • sottoscrivere un abbonamento nella formula completa o ridotta.

ABBONAMENTO SFALCI

Condizioni generali e modalità disdetta del servizio

Rinnovo abbonamento per l'anno 2024 - l'Amministrazione Comunale cura l'invio agli abbonati della lettera informativa e dell'avviso di pagamento da effettuare tramite il sistema PagoPA entro il 15/11/2023.

Sottoscrizione nuovo abbonamento - compilare il modulo di adesione al servizio e provvedere al pagamento secondo le indicazioni contenute nello stesso.
Per procedere all'attivazione del servizio, il modulo e la ricevuta di pagamento devono essere inviati all'email sfalci@cidiu.it o al fax 011-4028248

Calendari raccolta sfalci 2024
ZONA ARANCIO
Calendario sfalci abbonamento intero - 2024
Calendario sfalci abbonamento ridotto - 2024

ZONA BIANCA
Calendario sfalci abbonamento intero - 2024
Calendario sfalci abbonamento ridotto - 2024

ZONA BLU
Calendario sfalci abbonamento intero - 2024
Calendario sfalci abbonamento ridotto - 2024

ZONA GIALLA
Calendario sfalci abbonamento intero - 2024
Calendario sfalci abbonamento ridotto - 2024

ZONA ROSSA
Calendario sfalci abbonamento intero - 2024
Calendario sfalci abbonamento ridotto - 2024

ZONA VERDE
Calendario sfalci abbonamento intero - 2024
Calendario sfalci abbonamento ridotto - 2024

LAVAGGIO CASSONETTI

Cassonetti carrellati del servizio domiciliare

Il lavaggio dei cassonetti carrellati è previsto per i contenitori della frazione organico.

Il lavaggio dei contenitori carrellati del porta a porta in comodato d'uso delle altre frazioni di rifiuto è responsabilità dell'utilizzatore.

Cassonetti stazionari

Tutti i cassonetti stazionari (stradali, interrati, di prossimità) sono soggetti ad un lavaggio annuale, indicativamente nel periodo marzo-novembre di ogni anno.

La programmazione è messa a disposizione del Comune.

RACCOLTA ABITI E TESSILI

La raccolta degli abiti usati avviene attraverso appositi contenitori stradali, dove possono essere immessi: abiti e accessori (borse, scarpe appaiate e non rotte, sciarpe), biancheria, coperte, tende. Non devono essere inseriti abiti e tessuti sporchi o usurati e materiali diversi dai tessili.

Maggiori informazioni sulla raccolta dei tessili nella pagina dedicata.

È inoltre attivo un servizio di raccolta indumenti a domicilio su chiamata dedicato a casi specifici. Maggiori informazioni: raccolta indumenti a domicilio su chiamata